30 ott 2013

Due parole su Remember Me


Ok, ieri sera ho visto Remember Me. Premetto che a me Robert non fa impazzire e non sono mai stata una fan di Twilight, ma sono partita comunque carica di grandi aspettative dato che questo film era nella mia lista di "film da vedere" da secoli. Il trailer mi aveva incuriosito, il genere romantico-drammatico è proprio quello che piace a me, ne avevo sentito parlare bene: sulla carta DOVEVA piacermi. Beh, non mi ha convinto.
La storia d'amore tra Tyler e Ally è carina (aperta parentesi: sono appena andata su Wikipedia a cercare i nomi dei personaggi..fate voi), nonostante lei sia un po' insipida e lui sia il classico bello e dannato che ha sempre quel certo non so che di affascinante. Sono carini, ma niente occhi a cuoricino, nemmeno per una romanticona come me che ad ogni frase zuccherosa si scioglie. In certi punti del film mi sono annoiata tanto da fiondarmi su Instagram, alcuni dialoghi mi facevano venire il latte alle ginocchia. Senza contare che molti temi toccati dalla trama non vengono per niente approfonditi, sembrano buttati lì a casaccio. Il rapporto burrascoso di Tyler con il padre ricco che non ha tempo per i figli (un clichè) si riduce ad una scenata che non porta a niente se non allo stesso Tyler tutto incazzoso che torna a casa e dalla rabbia comincia a limonarsi Ally sbatacchiandola di qua e di là sui muri dell'appartamento. La madre di lei che muore assassinata durante la prima scena del film non c'entra niente con tutto il resto, a mio parere. Il fratello 22enne che si suicida, perché l'ha fatto? Per il rapporto con il padre, perché non si sentiva realizzato come musicista, per la società che fa schifo, perché?! E perché Tyler è così arrabbiato con suo padre? BOH. Uno dei pochi punti a favore è il rapporto tra lui e la sorella, molto profondo ed emozionante. Ecco, sì, questo è ciò che mi è piaciuto di più. Il momento in cui lui distrugge la porta della scuola con un estintore per difendere la sorellina vittima di bullismo è il top. Io al suo posto avrei fatto di peggio, probabilmente. 
Il finale è spiazzante e triste, ma già dal titolo del film uno non si può aspettare che sia tutto rose e fiori. Non vi consiglio di guardarlo, a meno che non siate fan sfegatate di Robert e vi piaccia in tutte le sue salse. Io personalmente l'ho preferito in Come l'acqua per gli elefanti, bellissimo. 

I prossimi 3 film sulla mia lista:
- The Help
- An Education
- The Notebook